Il Monte mi osserva

Scrivo e inchiodo
Accelero e respiro
Quando il silenzio urla
E il giorno si spegne
Si accendono le emozioni
Il sangue bolle ed erutta
Perché calmare questo vulcano?
Perché cercare acqua su Marte?

Fluire, sperimentare, riscoprire
Senza identificare, cristallizare
Pessimismi e forme pensiero
Se il giorno si spegne
Esplodono le sensazioni
Il tuono grida ancora
Perché addestrare questa cascata?
Perché tentare di afferrare il fulmine?

Cammino piano ma procedo
Avanzo senza meta
Mentre il Monte mi osserva
E il giorno già si è spento
Scompaiono le direzioni
L’aria congela il battito
Perché ostacolare quest’esperienza?
Perché non assaporarne l’essenza?

5 risposte a "Il Monte mi osserva"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: