Il Monte mi osserva

Scrivo e inchiodoAccelero e respiroQuando il silenzio urlaE il giorno si spegneSi accendono le emozioniIl sangue bolle ed eruttaPerché calmare questo vulcano?Perché cercare acqua su Marte?Fluire, sperimentare, riscoprireSenza identificare, cristallizarePessimismi e forme pensieroSe il giorno si spegneEsplodono le sensazioniIl tuono grida ancoraPerché addestrare questa cascata?Perché tentare di afferrare il fulmine?Cammino piano ma procedoAvanzo senza metaMentre... Continue Reading →

Veleno Occulto

Inutile apostrofarmi Con diabolici epiteti Lascia perdere Questi neri stereotipi Arriva all'essenza Spogliati della forma Viviamo di sostanza Non chiedere conferma Di una risposta Che già hai assimilato In un battito di ciglia Pochi, minimali Giochi di sguardi E hai compreso tutto. Avverto nel sangue Che ti sei smarrita Ma finché non ammetti Le tue... Continue Reading →

Nelle nostre mani

La Terra è nelle nostre mani Noi che fingiamo Di essere intelligenti Davanti a tutto il Creato Ora e solo ora Abbiamo la responsabilità Di futuro, presente e passato E se ancora, sbagliando, Pensiamo che sia affare dei potenti In realtà commettiamo Lo stesso errore Di chi ha donato, ai propri figli Siringhe di dolore... Continue Reading →

Oscurità (realtà aliena)

Nei tuo occhi Iniettati di sangue L'improvviso bisogno Bisogno di luce Bisogno di calore Stai cadendo Inesorabilmente Consapevolmente Il fondo del precipizio È costellato di sogni Di immagini sensuali E sussurri velati Il richiamo è ancora forte Soppesa l'intensità Di quel bacio sfuggente Sensazione perversa Intrisa dell'insipido sapore Del buio e dell'occulto È così facile... Continue Reading →

Sentenza

Non tenterò di sviscerare ciò che qui viene inciso Non tenterò di esaminare ogni singolo vocabolo Scritto con il sangue Su pagine sbiadite Di vite mai vissute Non cercherò di rimediare A ciò che qui viene sancito Non proverò a migliorare ogni singola sfumatura Ideata con il pensiero Su spartiti strappati Di note mai composte... Continue Reading →

Bed Of Roses

Risvegliandosi dolcemente, dal rassicurante torpore in cui era avvolta, non poté fare a meno di sorridere. La confortante calma del suo letto di rose era stata sua compagna persino nelle notti più buie. Doveva probabilmente trattarsi di un qualche tipo di incantesimo: mentre, non poco distante, una sanguinosa battaglia stava quotidianamente mietendo le sue vittime,... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑