Il Monte mi osserva

Scrivo e inchiodoAccelero e respiroQuando il silenzio urlaE il giorno si spegneSi accendono le emozioniIl sangue bolle ed eruttaPerché calmare questo vulcano?Perché cercare acqua su Marte?Fluire, sperimentare, riscoprireSenza identificare, cristallizarePessimismi e forme pensieroSe il giorno si spegneEsplodono le sensazioniIl tuono grida ancoraPerché addestrare questa cascata?Perché tentare di afferrare il fulmine?Cammino piano ma procedoAvanzo senza metaMentre... Continue Reading →

Il Pupazzo

Il Pupazzo ha preso vita Ha sfoderato la Lama Non basterà, il vincolo di un documento illeggibile A fermarne la corsa Verso la libertà interiore Puoi tempestarlo Di chiamate e messaggi Lui non sa usare il cellulare Preferisce la voce del cuore Suona sempre occupato Ora che ha possibilità di scelta Non puoi appellarti Ad... Continue Reading →

Album di figurine

Qualche click, qualche touch Volti sorridenti, paesaggi sorprendenti Sguardi fissi, attraenti ma virtuali E così la tua mente Grazie alle fredde illusioni di vuoti social network Colleziona figurine. Colleziona delusioni. Ma tu, fermamente convinto Ubriacato dall'apparenza Inizi a credere di essere Una nullità, un fallito Mano per la mano Con uno spaventapasseri Che, come te.... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑