Il retrogusto del fuoco

Forse avevo dimenticato che
Cavalcando il tuo fuoco
Posso anche bruciarmi
Tutto questo
Mentre ardo di desiderio
Incessante e travolgente

Ma la vivida sincerità
Va gestita
E così anche l’energia
E il mio sentimento
Va sminuito
E così anche il mio essere
E cosi anche quel fuoco

Non possiamo abbandonarci
Ad un istinto
Vero, puro, genuino
Ma fuori posto.
Sì, fuori legge.
In una società governata
Da proprie regole
Create per spegnerlo,
Quel fuoco.

Equilibrio. Costante.
Equilibrio. Necessario.
Tra una natura animale
E una prigione sociale.
Equilibrio. Esteriore.
Equilibrio. Mentale.
Tra il fuoco interiore
E le ceneri della civiltà.

Fuoco del combattimento
Fiamme della sopravvivenza
Calore di un futuro incerto
Spietata lotta per la vita.
Dopotutto, già Darwin diceva
Chi non riesce ad adattarsi
È cibo per la Corruzione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: