Sentenza

Non tenterò di sviscerare
ciò che qui viene inciso
Non tenterò di esaminare
ogni singolo vocabolo
Scritto con il sangue
Su pagine sbiadite
Di vite mai vissute

Non cercherò di rimediare
A ciò che qui viene sancito
Non proverò a migliorare
ogni singola sfumatura
Ideata con il pensiero
Su spartiti strappati
Di note mai composte

Non proverò a cambiare
Non arretrerò di un singolo passo
Lama, non tradirmi oggi
Che il destino è segnato
Infilzato nel fianco
Di chi senza cognizione
Ha giudicato e sentenziato

E se ancora porti l’eco
Sulla bocca dello stomaco
Di insulti, cappi e guinzagli
Di certo non sono il paradiso
Ma forse non sono io
L’inferno che lentamente
Ti irretisce e ti consuma
Bruciandoti dal desiderio
Di un’esperienza agognata
Ma mai interiorizzata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: